Tutte le strade portano a Roma!

Scrivi la tua lettera a Papa Francesco per testimoniare il tuo attaccamento al rito tridentino. L’affideremo a delle mamme di sacerdoti che la porteranno a Roma durante una grande marcia!

Chi siamo?

Cattolici attaccati alla celebrazione del rito tridentino che nutre il nostro amore per Cristo, pienamente coinvolti nella missione della Chiesa, vogliamo portare a Roma una testimonianza di unità e di Fede.

Condotti verso il Cielo dalla ricchezza liturgica di questo rito, sostenuti da sacerdoti che ci aiutano a crescere nella fede, vogliamo testimoniare la nostra umile partecipazione alla costruzione del regno di Cristo nel mondo.

Abbiamo ricevuto il Motu Proprio Traditionis Custodes con sgomento e incomprensione, allorché condividiamo con tutti i nostri fratelli et sorelle nella fede lo stesso amore incondizionato per la Chiesa.

Profondamente scossi, desideriamo affidare alle mamme dei sacerdoti il compito di marciare da Parigi a Roma per deporre ai piedi del Santo Padre la supplica di tutti i fedeli che vivono la fede attraverso il rito tridentino e nella piena communione della Chiesa. Forti di questo nostro amore per questa liturgia che ancora oggi porta tante anime a tornarsi verso il Signore.

Scrivere al Santo Padre

Proponiamo a tutti i fedeli attaccati alla celebrazione del rito tridentino di inviarci una lettera indirizzata al Santo Padre a testimonianza della loro fede e del loro impegno nella missione della Chiesa.

Una marcia
delle madri dei sacerdoti

Affinché questa testimonianza, nata dal cuore del popolo di Dio, possa essere ascoltata da Papa Francesco, vogliamo affidare a queste madri, che hanno vissuto l’offerta dei loro figli donati alla Chiesa per rinnovare ogni giorno il sacrificio di Cristo, la missione di portare queste lettere a Roma in una grande cassa. La partenza sarà da Parigi domenica 6 marzo 2022.

Tutte le strade portano a Roma !

Questa sarà lo stendardo della nostra marcia, che prende la Via Romana per far sentire le migliaia di voci di cristiani nutriti dal Rito tridentino, profondamente missionario e completamente della Chiesa.

Questo lungo viaggio sarà anche un’occasione visibile per testimoniare ai sacerdoti e ai vescovi che incontreremo sulla nostra Via Romana, sia il nostro attaccamento al Rito Tridentino che sostiene la nostra fede, sia il nostro pieno impegno nella missione della Chiesa.

Questo viaggio terminerà a Roma il 1° maggio, primo giorno del mese di Maria, alla quale affidiamo la protezione del nostro cammino. Le lettere indirizzate al Santo Padre saranno poi consegnate presso la Santa Sede.

Itinerario della Via Romana

Come partecipare?